fbpx Skip to main content

Mai come oggi l’argomento è di grande attualità, a breve diremo addio al testo unico sulla privacy 196/2003 attraverso l’entrata in vigore del GDPR – General Data Protection Regulation.

Un vero e proprio stravolgimento di matrice comunitaria. Il nuovo Regolamento Europeo sembra essere dalla parte dei cittadini nella tutela dei dati personali e della loro privacy, ma soprattutto garantirà tutele e diritti uniformi in tutti gli stati dell’Unione Europea. Un progetto ambizioso e di grande spessore con cui saremo tenuti a confrontarci fra poche settimane.

Il Consiglio dei Ministri del 21 marzo 2018 ha approvato, in esame preliminare, un decreto legislativo che, in attuazione dell’art. 13 della legge di delegazione europea 2016-2017 (legge 25 ottobre 2017, n. 163 –  G.U. n. 259 del 06.11.2017 pag. 10), introduce disposizioni per l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del Regolamento europeo relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati.

Da venerdì 25 maggio 2018 le nuove disposizioni sulla privacy avranno efficacia ufficiale e il codice vigente in materia di protezione dei dati personali, di cui al decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, sarà abrogato.

L’Unione Europea  con il regolamento (UE) 2016/679 ha voluto introdurre nuove regole in materia di protezione delle persone fisiche in merito al trattamento dei dati personali e alla libera circolazione degli stessi.

Le novità principali riguardano le regole sul trattamento dei dati personali, che non potrà essere limitato nel tempo ma funzionale al motivo per il quale sono stati raccolti. Il consenso del consumatore\cliente, inoltre, dovrà essere esplicito e le modalità di utilizzo dei dati dovranno essere spiegate in modo chiaro e semplice.

Ad aiutare sia le imprese, che i professionisti e consumatore nell’analisi di cosa cambia con l’entrata in vigore del GDPR – General Data Protection Regulation – dal 25 maggio 2018 è il Garante per la protezione dei dati personali, con una guida sui punti più importanti della riforma UE.

image_pdfScarica l'articolo in formato PDFimage_printStampa l'articolo

Allegati

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close Menu
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare. Inoltre, questo sito installa Google Analytics nella versione 4 (GA4) con trasmissione di dati anonimi tramite proxy. Prestando il consenso, l'invio dei dati sarà effettuato in maniera anonima, tutelando così la tua privacy.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy